Ultime Notizie
LINK Lecce Coordinamento Universitario

Sit-in di protesta davanti al Comune contro il caro sugli abbonamenti

Questa mattina, i rappresentanti dell’Udu Lecce, insieme ad Adi, agli studenti medi e agli universitari si sono ritrovati davanti a Palazzo Carafa, in un sit-in di protesta contro il nuovo piano tariffario Sgm, che ha introdotto aumenti vertiginosi e criteri restrittivi per la fruizione delle agevolazioni.

Le proteste incessanti da parte degli studenti hanno spinto le istituzioni ad accettare un incontro immediato.

L’Udu ha avanzato la proposta di ripristinare le tariffe precedenti alle due modifiche apportate ai costi del servizio di trasporto SGM a luglio e a settembre, tramite il coinvolgimento di più istituzioni per elaborare una Convenzione volta non soltanto al ripristino delle vecchie tariffe e al loro miglioramento, ma anche alla rimodulazione delle categorie che possono avere accesso alle agevolazioni.

L’incontro è stato un passo avanti verso il miglioramento di questo piano tariffario che potrà essere reso accessibile a tutti studenti. La riapertura del dialogo con le istituzioni significa fare uno sforzo congiunto per l’abolizione degli ostacoli che, ad oggi, limitano il diritto alla mobilità degli studenti, ma significa anche offrire a tutta la cittadinanza un modello di mobilità sostenibile attraverso un servizio di trasporto pubblico efficiente ed accessibile a tutti.

5 ottobre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *