Ultime Notizie
LINK Lecce Coordinamento Universitario

REGIONALI 2015: GLI STUDENTI INCONTRANO I CANDIDATI DEL CENTRO-SINISTRA E DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Oggi, 27 Maggio 2015, nell’aula Ferrari dell’Edificio Codacci-Pisanelli, si è tenuto un dibattito tra gli studenti e i candidati al Consiglio Regionale, del centro-sinistra e un candidato del Movimento 5 Stelle per discutere di tematiche a noi vicine potendo così confrontarci con chi oggi e nel corso degli anni è stato politicamente aperto e vicino alle nostre istanze: trasporti, ambiente, occupazione giovanile, diritto allo studio e caporalato sono questi i temi sui quali i candidati si sono confrontati.

Ospiti dell’incontro sono stati Marco Cataldo  (candidato al consiglio regionale con NOI A SINISTRA PER LA PUGLIA), Fabio De Nardis (candidato al consiglio regionale con L’ALTRA PUGLIA), Antonio Trevisi  (candidato al consiglio regionale con MOVIMENTO 5 STELLE) e Ada Fiore  (candidato al consiglio regionale con il PARTITO DEMOCRATICO) che purtroppo non è riuscita ad essere presente per tutta l’iniziativa.

11088345_630503420383098_8233768716675563869_n

Attento e puntuale è stato il dibattito sul Diritto allo Studio universitario, tema centrale della nostra associazione; abbiamo chiesto ai candidati quali fossero le loro proposte e idee per eliminare la figura dell’idoneo non beneficiario cercando di mantenere alta la percentuale di copertura delle borse di studi..o e garantire un posto alloggio anche prevedendo un progetto  case dello studente diffusa viste le numerose case sfitte nelle varie città universitarie.

E’ emerso inoltre la necessità di trasformare Lecce in una città università e  non semplicemente in città che ospita universitari, prevedendo un ampio accesso ai portali e ai servizi culturali e uno sviluppo dei trasporti che permetta possibilità diffuse a tutti gli studenti.

Crediamo che questo iniziative siano fondamentali per accendere e corroborare il dibattito politico e socioculturale all’interno degli spazi universitari per riportare al centro dell’agenda politica regionale e locale i diritti per la quale lottiamo ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *