Ultime Notizie
LINK Lecce Coordinamento Universitario

LE AULE STUDIO DELL’ATENEO FANNO LE “ORE PICCOLE”

A partire da oggi, 4 Dicembre 2015, l’Università del Salento aprirà le porte dell’aula studio dell’edificio Studium 2000 fino alle 22.

Questo grande risultato si aggiunge alla complessa concertazione avviata dall’Associazione Studentesca LINK Lecce ­- Coordinamento Universitario attraverso un’apposita mozione presentata in Senato Accademico nella seduta dello scorso 21 Aprile 2015. In questa seduta, infatti, i rappresentanti degli studenti hanno richiesto la costituzione di un tavolo tecnico per il generale “Miglioramento del sistema bibliotecario dell’Università del Salento”. In particolare è stata richiesta di f ar rispettare a tutte le biblioteche dell’Università del Salento l’orario continuato dalle ore 8: 3 0 alle ore 18:30 dal Lunedì al Venerdì e l’apertura fino alle ore 22 di una biblioteca nel polo urbano ed una nel polo scientifico.

Dopo numerosi incontri e tavoli di concertazione, i nostri rappresentanti sono riusciti ad ottenere l’apertura con orario continuato della sala lettura di Matematica e Fisica, quella di Giurisprudenza e del piano terra del plesso F nella Facoltà di Economia fino alle 20:30. Inoltre, è stata aperta l’aula studio dell’edificio Codacci Pisanelli (ex Ateneo) fino alle 18:00 dal lunedi al venerdi.

Solo oggi, finalmente, apprendiamo la conferma ufficiale che anche l ’aula 3D dell’edificio Studium 2000 r imarrà aperta fino alle 22:00 dal lunedì al venerdì. Questo risultato è stato raggiunto grazie al recupero delle risorse degli studenti nei dipartimenti, per i quali era stato proposto l’utilizzo per risanare i conti del bilancio dell’Università.

Come L INK Lecce ­ Coordinamento Universitario siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto, poiché ha permesso di coinvolgere pienamente gli studenti nel processo decisionale permettendo loro di esprimersi in diverse assemblee e attraverso un apposito questionario, nel quale gli stessi hanno manifestato l’esigenza di avere a disposizione i luoghi necessari per la propria attività di formazione, di studio e di aggregazione.

Tuttavia, l’apertura di queste aule studio non può essere considerato come il traguardo finale, ma proprio il punto di partenza per rendere l’Università maggiormente integrata con i servizi della Città di Lecce e del territorio. Crediamo infatti sia fondamentale estendere questi servizi bibliotecari anche durante i weekend ed includere in questa prospettiva il campus extra urbano anche considerando la grande opportunità costituita dalla nuova struttura del College ISUFI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *