Ultime Notizie

APPROVATO NUOVO SISTEMA DI TASSAZIONE: UNO STUDENTE SU TRE NELLA NO TAX AREA

nuovo sistema tassazione studentesca

Oggi 28 Giugno si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’Università del Salento che ha approvato in via definitiva il sistema di tassazione che entrerà in vigore dall’anno accademico 2017/2018.

 

Il sistema di tassazione è stato elaborato dalla commissione tasse d’ateneo, istituita su richiesta dei rappresentanti di LINK Lecce – Coordinamento Universitario il 24 Gennaio u.s.. L’obiettivo del nuovo sistema di tassazione è quello di far pagare gli studenti in base alla propria capacità contributiva, riducendo le disuguaglianze sociali e garantendo concretamente il diritto allo studio.

 

“Grazie alla proposta di LINK LECCE, l’Ateneo salentino diventa molto più attrattivo, anche rispetto agli altri Atenei italiani, per via dell’introduzione di un sistema che va oltre le disposizioni della Legge di Stabilità: la NO TAX Area viene ampliata di 3mila euro rispetto a quanto previsto per Legge e senza imporre un numero di CFU per accedervi, criteri che includono più di un terzo di tutti gli studenti salentini“ – dichiara Pantaleo Sergio, Consigliere di Amministrazione dell’Università del Salento per LINK Lecce.

 

“Sono previsti anche interventi migliorativi per gli studenti fuori corso che non pagheranno contributi aggiuntivi fino al secondo anno fuori corso compreso e potranno usufruire di riduzioni per merito, come accade oggi per tutti gli studenti in corso, senza discriminazioni”- dichiara Rosanna Carrieri, Coordinatrice di LINK Lecce.

 

Dopo la campagna portata avanti lo scorso anno con ALL IN, la Legge di Iniziativa Popolare sul Diritto allo Studio presentata da LINK – Coordinamento Universitario, abbiamo ripreso parola anche sul nostro territorio, verso l’affermazione di un sistema di formazione sempre più accessibile e gratuito. “Il sistema di tassazione a cui si è giunti è frutto di un lungo percorso di concertazione e attivazione degli studenti, partito con la condivisione e discussione di ogni proposta nelle assemblee pubbliche che LINK ha organizzato sin da aprile” – dichiara Maria Pia De Medici , senatrice accademica per LINK Lecce.

 

Per questa ragione, ci siamo attivati per portare a casa questo risultato storico, come quello di rendere gratuita l’università a più di un terzo della popolazione studentesca. Alcuni punti del sistema sono il frutto della discussione e mediazione negli organi, che si è dovuta accettare per far fronte alle disponibilità di bilancio e ridurre la tassazione alle fasce più deboli. Tuttavia riteniamo che questo sia un risultato importante che segna una direzione da perseguire. Continueremo ad impegnarci per ampliare le agevolazioni e le riduzioni sulle tasse, anche proseguendo le nostre battaglie verso la tutela sempre più affermata di categorie come gli studenti lavoratori e gli studenti genitori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *