Ultime Notizie
LINK Lecce Coordinamento Universitario

RESOCONTO CDA 30 NOVEMBRE

Cari studenti,

oggi si è tenuto il Consiglio di amministrazione dell’Università del Salento. Di seguito un breve report dei punti salienti discussi nella seduta odierna.

OFFERTA FORMATIVA

Oggi è stato portato all’attenzione del consiglio l’aggiornamento  dei lavori riguardanti l’attivazione dei nuovi corsi di laurea nel prossimo anno accademico, ossia:

  • Corso di laurea magistrale in “Governance euro-mediterranea delle politiche migratorie” (afferente al Dipartimento di Scienze Giuridiche)
  • Corso di laurea in “Management Digitale” (afferente al Dipartimento di Scienze dell’Economia)
  • Corso di laurea in “Scienze Motorie” (afferente Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali)

Siamo preoccupati per le modalità con cui il nostro Ateneo ha avviato la discussione sull’offerta formativa per il prossimo anno accademico. Ancora una volta infatti, nonostante le nostre richieste avanzate negli scorsi mesi negli organi accademici, si sta provvedendo ad istituire nuovi corsi di laurea spot ignorando le necessità e le esigenze dell’ateneo e del territorio. Anni di definanziamenti e blocco del turn-over hanno fortemente depotenziato la nostra attuale offerta formativa mettendone a rischio l’attivazione nei prossimi anni accademici. Crediamo infatti che per rinnovare la nostra offerta formativa sia necessario fare un ragionamento complessivo sia sulle esigenze del nostro ateneo sia su quelle del territorio, non puntando esclusivamente al mero aumento delle matricole attraverso corsi apparentemente attrattivi.

PARCHEGGI

Oggi l’Università del Salento ha concesso a titolo gratuito al Comune di Lecce, nei weekend festivi fino al 7 gennaio, l’utilizzo dei parcheggi:

  • Parcheggio edificio Parlangeli;
  • Parcheggio grande sito presso l’edificio Codacci Pisanelli (ingresso da via Adua con sbarra);
  • Area di sosta insistente nell’ala nuova dell’edificio Principe Umberto (con accesso da Via Padre Bernardino Realino);
  • Area di sosta antistante l’edificio Principe Umberto (con accesso da Viale Gallipoli 49)

per consentire all’Amministrazione Comunale di sperimentare la chiusura al traffico veicolare entro la circonvallazione come già avvenuto nella settimana europea della mobilità.

Riteniamo positiva questa collaborazione tra Comune e Università per l’erogazione di servizi integrati che vadano a beneficio non solo della comunità accademica ma all’intera cittadinanza. Crediamo però che per il raggiungimento di tale scopo sia necessario implementare anche i servizi che SGM e comune prevedono per gli studenti universitari. Pertanto abbiamo richiesto che nella prossima convenzione trasporti sottoscritta con questi due soggetti vengano previsti dei parcheggi gratuiti per gli studenti nei pressi dei plessi universitari da poter utilizzare durante la settimana.

PIANO PER IL SUD

Nella seduta odierna il Rettore ha aggiornato il Consiglio riguardo lo stato dell’arte sulla riassegnazione dei fondi “per il sud” destinati alla ristrutturazione dei plessi e alla costruzione di nuovi edifici per la didattica. I nodi principali della discussione sono stati gli interventi relativi alla riqualificazione dell’ex Istituto Garibaldi e alla costruzione di un nuovo edificio retrostante al complesso Sperimentale Tabacchi.

Infatti nei giorni passati il Comune di Lecce ha chiesto all’Università del Salento di interrompere il comodato gratuito relativo all’Ex. Istituto Garibaldi (per concludere il progetto di riqualificazione dell’edificio è necessario che il comune restituisca parte del finanziamento utilizzato per la ristrutturazione preliminare perché fatta con finalità non coerenti a quelle previste nel progetto vinto dall’Università del Salento) e di non procedere alla costruzione dell’edificio destinato ad ospitare le attività didattiche delle facoltà umanistiche nell’area retrostante al complesso Tabacchi.

Contestualmente anche ADISU Puglia ha manifestato al Sindaco di Lecce e al Magnifico Rettore la disponibilità a collaborare per utilizzare l’edificio Garibaldi come residenza universitaria.

Alla luce di questi aggiornamenti e alle rassicurazioni da parte del CIPE sulla riassegnazione, oggi il Consiglio ha discusso e valutato la possibilità di destinare i fondi previsti per questi due edifici per la ristrutturazione e la messa in sicurezza di edifici che rientrano nel patrimonio immobiliare di Unisalento, come per esempio l’edificio Principe Umberto.

Durante la discussione abbiamo richiesto ed ottenuto che l’amministrazione prima di prendere qualsiasi decisione in merito, faccia uno studio dettagliato dell’utilizzo degli spazi del polo umanistico perché quello predisposto a giugno si è rivelato poi fallace quando ad inizio lezioni ci si è ritrovati in aule sovraffollate e per nulla sufficienti. Infatti crediamo che allo stato attuale, viste le carenze organizzative-strutturali, sia difficile accettare la mancata costruzione di un edificio dedicato esclusivamente alla didattica. Nella seduta di dicembre avremo maggiori informazioni a riguardo.

ERASMUS

Nella seduta odierna sono stati portati all’attenzione del Consiglio i budget da utilizzare nell’anno accademico 17/18 per la mobilità internazionale di studenti, docenti e pta. Osserviamo che i fondi destinati alle borse studenti sono aumentati, sintomo che sempre più studenti del nostro ateneo scelgono di fare l’esperienza Erasmus. Non abbiamo però potuto nascondere come ancora persistano grossi problemi riguardo l’espletamento di tutte le pratiche inerenti all’erasmus che producono lunghi ritardi nell’erogazione delle borse, etc. Pertanto oggi il Consiglio ha deciso di utilizzare circa 50.000€ (derivanti da economie di progetti) per assumere due unità di personale per un anno per l’Ufficio internazionalizzazione.

PRATICA FORENSE

È stata firmata la convenzione con l’Ordine degli avvocati di Lecce per anticipare di un semestre la pratica forense per gli studenti iscritti all’ultimo anno del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza. La convenzione era già stata approvata in Senato accademico lo scorso 21 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *