Ultime Notizie

LINK LECCE: primo tavolo tecnico sui trasporti, attendiamo risvolti concreti

TAVOLO TRASPORTI SGM

Si è svolto ieri, 18 ottobre, il primo tavolo tecnico tra rappresentanti degli studenti, Università del Salento, SGM, Adisu e Comune di Lecce.

Nelle scorse settimane, noi di Link Lecce – Coordinamento Universitario abbiamo sollecitato più volte le parti ad avviare un lavoro condiviso sulla mobilità urbana ed extraurbana, volto alla risoluzione del problema della disfunzionalità dei trasporti, che continua a creare disagi insormontabili tra coloro che necessariamente devono usufruire del servizio per raggiungere non solo le sedi universitarie, ma tutti gli spazi urbani e suburbani, il centro e le periferie.

 

I dati presentati all’apertura del tavolo sono piuttosto positivi: nell’arco di un anno, è stato rilevato un incremento consistente del numero degli abbonamenti, in seguito all’ultima convenzione che vedeva una riduzione ulteriore dell’abbonamento mensile a 10 euro per le linee universitarie e 12 euro per le altre linee. Infatti sono stati acquistati 547 abbonamenti in più per le linee universitarie e 288 in più per le altre linee.

Ad oggi, inoltre, la contribuzione del 2018 è quasi pari a quella complessiva del 2017, nonostante manchi ancora un trimestre alla fine dell’anno.

 

«Questi dati dimostrano che l’incremento dell’utenza del trasporto pubblico deriva soprattutto dall’accessibilità dello stesso» – dichiara Francesco Gravili, rappresentante degli studenti in Senato Accademico per Link Lecce – «Quest’ultima – continua – si configura pertanto come uno dei principali obiettivi da perseguire nell’ottica dell’abbattimento di qualsiasi barriera sociale e della trasformazione della città in un luogo realmente adatto allo studente».

 

In questi mesi il Comune di Lecce e SGM stanno lavorando sulla riorganizzazione delle linee urbane a parità di chilometraggio, in direzione di un’ottimizzazione delle coincidenze, anche tramite l’utilizzo di linee-base che permettano di raggiungere i luoghi strategici di partenza di tutte le altre tratte. È in corso anche la realizzazione di una ciclovia che colleghi l’Ospedale Vito Fazzi e il centro della città, che permetterà un implemento del trasporto sostenibile.

 

Riteniamo centrale stringere i tempi e insistere sulla digitalizzazione dei servizi, richiesta da noi avanzata e programmata già nel tavolo tecnico dell’anno scorso, su cui SGM sta lavorando. Infatti è prevista, entro i prossimi 12 mesi, la realizzazione di un’app con la quale sarà possibile tracciare le linee e acquistare biglietti e abbonamenti online.

 

Ci aspettiamo un’effettiva presa in carico delle nostre richieste concernenti la riorganizzazione delle tratte e l’implementazione del numero di circolari, anche per quanto riguarda il trasporto serale/notturno, nonché l’introduzione di un abbonamento annuale agevolato (Doc. Tecnico SGM). Auspichiamo inoltre che gli spunti emersi nel tavolo trovino reale seguito e che le parti inizino con noi una collaborazione verso il raggiungimento della massima accessibilità del trasporto pubblico, a partire dal prossimo appuntamento, che si terrà tra un mese, in cui si proverà anche ad allargare la convenzione a Conservatorio e Università di Bari (per quanto concerne gli studenti che frequentano all’ospedale Vito Fazzi).

Link Lecce – Coordinamento Universitario

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *