Ultime Notizie

APERTA LA BIBLIOTECA DI ECONOMIA FINO ALLE 20.30, IN CDA APPROVATA LA NOSTRA PROPOSTA

fccda

Nel Consiglio di Amministrazione, tenutosi il 20 dicembre, è stata discussa la
ripartizione dei fondi centralizzati, e tra queste la nostra proposta di prolungare l’orario di
chiusura alle ore 20.30, per tutti i giorni lavorativi, della Biblioteca di Economia, che in precedenza era aperta dalle 9 alle 18 il lunedì, il mercoledì e il giovedì e fino alle 13 il martedì e il venerdì.
Agli inizi del mese di novembre avevamo presentato al Direttore Generale la nostra proposta
per la Biblioteca, avanzata poi nella Commissione dei fondi centralizzati, svoltasi in data 15
novembre.
Nella seduta del Senato Accademico dell’11 dicembre, inoltre, avevamo presentato una
mozione riguardante il monitoraggio degli orari di apertura delle aule studio e delle
biblioteche, l’individuazione di nuovi spazi all’interno dei Dipartimenti da destinare alla libera
fruibilità degli studenti e la posticipazione degli orari di chiusura delle biblioteche presenti in
Ecotekne. La mozione era stata accolta per intero e, di conseguenza, l’Università si era
impegnata anche ad avviare uno studio di fattibilità sull’ultimo punto: la sperimentazione del
prolungamento dell’orario di apertura della Biblioteca del Dipartimento di Economia fino alle
20.30 partirà dal mese di gennaio.
«Il proposito di prolungare l’orario di apertura del suddetto edificio rientra nella campagna
Odissea per lo Spazio. Tramite questa campagna, che è stata lanciata a febbraio – dichiara
Rosanna Carrieri, coordinatrice di Link Lecce e rappresentante degli studenti in Senato
Accademico – intendiamo puntare l’attenzione sul fatto che gli studenti non devono essere
considerati meri utenti dei servizi, ma parti attive, che vivono e determinano i processi delle
città. I luoghi culturali, quali musei, biblioteche ed altre strutture pubbliche dovrebbero essere
cuore pulsante e punti nevralgici della vita sociale».
«Quella per il miglioramento del sistema bibliotecario della nostra Università, per noi è stata
sempre una battaglia prioritaria – dichiara Francesco Pio Liaci, rappresentante degli
studenti in CdA – prosecuzione di un  lavoro che la nostra associazione ha messo in campo
fin dal 2011 e portato avanti nel corso di tutti questi anni, fino ad oggi. A maggio, proprio
nella Commissione dei fondi centralizzati siamo riusciti ad ottenere uno storico risultato:
aprire la Biblioteca di Studium 2000 fino alle 24 nei giorni lavorativi e fino alle 18 durante i
week-end».

Le nostre proposte al Consiglio di Amministrazione, tutte approvate, non riguardano solo l’apertura della Biblioteca di Economia. A partire da gennaio, infatti:
– la biblioteca di Studium continuerà ad essere aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 24.00 e nel week-end dalle 9.00 alle 18.00;
– verranno finanziati dei laboratori per Ottica;
– verrà avviato un contratto di tutoraggio per Studi Umanistici.

Continueremo a chiedere sempre più spazio per gli studenti!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *