Ultime Notizie

REPORT CDA ADISU PUGLIA – 25 MARZO 2019

REPORT CDA

Cari studenti,

oggi si è tenuto il Consiglio di Amministrazione dell’Adisu Puglia durante il quale abbiamo discusso alcuni importanti punti all’ordine del giorno.

GARA PER NUOVI POSTI ALLOGGIO

La carenza di posti alloggio nella sede di Lecce non permette ogni anno a tanti studenti fuori sede di usufruire del servizio abitativo e richiede l’individuazione di una soluzione temporanea. Pertanto, il Consiglio ha approvato l’autorizzazione all’indizione della procedura negoziata di gara finalizzata a individuare alloggi e/o immobili per estendere l’offerta di posti alloggio di 50 unità. Già l’anno scorso l’Adisu aveva tentato di individuare nuovi alloggi ma la gara non aveva  sortito gli effetti sperati.

Durante la discussione abbiamo ribadito l’importanza di tener conto, nella scelta degli immobili, dell’agevole raggiungibilità delle sedi universitarie, delle mense e del centro di Lecce, in modo tale che gli studenti beneficiari di questi alloggi ricevano il medesimo trattamento riservato agli assegnatari delle residenze. Abbiamo evidenziato la necessità di garantire un servizio di trasporto qualunque sia la collocazione degli immobili individuati, con l’offerta di corse anche serali. Quest’anno, inoltre, è necessario prestare particolare attenzione alle tempistiche con cui si svolgeranno tutte le procedure per evitare i disagi che hanno vissuto lo scorso anno gli studenti non assegnatari, che per un mese hanno atteso una risposta da parte dell’ente. Questa situazione ha avuto ripercussioni negative sulla frequenza dei corsi e generato difficoltà nella ricerca di una casa dopo l’esito negativo della gara.

Questo intervento ovviamente non può essere una soluzione permanente, motivo per cui è necessario che la Regione e l’Adisu prendano l’impegno a investire in una nuova residenza a Lecce che sia in grado di soddisfare le esigenze degli studenti e di ampliare in maniera considerevole l’offerta di posti alloggio.

CONVENZIONE SGM

Come già fatto a inizio marzo dall’Università, anche il CdA dell’Adisu approva la proroga fino al 31 luglio 2019 della Convenzione SGM.

I costi degli abbonamenti mensili sono i seguenti:

– € 10,00 per le linee 27, 28, 30, 31, 33, 34

– € 12,00 per tutte le linee

MODIFICHE REGOLAMENTO SERVIZIO ABITATIVO

A seguito della richieste da parte dei rappresentanti delle residenze, sono state proposte e approvate le seguenti modifiche al Regolamento del servizio abitativo:

  1. ART. 3, punto 4, “Contestualmente all’assegnazione dell’alloggio, lo studente dovrà accettare il presente regolamento tramite apposita procedura sul portale studenti.
  2. ART. 6, comma 1, “… Le Residenze ADISU Puglia rimangono aperte dalle ore 6.30 alle ore 3.00…”
  3. ART. 6, comma 6, lett. a), “malattia opportunamente documentata: la certificazione attestante la malattia deve essere trasmessa, a mezzo email, all’ADISU Puglia entro 2 gg. dal verificarsi dell’evento e consegnato in originale al rientro in residenza .”
  4. ART. 6, comma 6, lett. b), “gravi motivi familiari opportunamente documentati (il lutto per i parenti entro il secondo grado e gli affini entro il primo grado possono essere autocertificati).
  5. ART. 8, comma 4, lett. f), “multiprese viene cassato” e si aggiunge “… è consentito l’uso di adattatori elettrici tripli”.
  6. ART. 10, comma 1, “Gli studenti ospiti della Residenza possono ricevere visite dalle ore 8.00 alle ore 24.00 negli spazi comuni, salvo diverse disposizioni indicate dal Dirigente della Sede territoriale”.
  7. ART. 11, comma 5, “…Nel giorno ed ora indicati gli studenti devono consentire l’accesso in stanza per il cambio della biancheria”.
  8. ART. 11, comma 8 (nuovo), “Sentito il parere del tecnico incaricato per i rinnovi dei CPI, è consentito l’utilizzo di asciugamani e lenzuola proprie. In tal caso lo studente dovrà provvedere autonomamente al lavaggio degli stessi”.

L’efficacia del Regolamento con le modifiche apportate decorre dall’anno accademico 2019/2020.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *