Ultime Notizie
LINK Lecce Coordinamento Universitario

VERSO IL RISCATTO DELL’UNIVERSITÀ: CONTROCONFERENZA D’ATENEO E FUNERALE DELL’ISTRUZIONE ITALIANA E DEL SUO MINISTERO

A dicembre 2019 l’ex Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha dato le sue dimissioni a causa della scarsa attenzione che questo Governo ha riservato all’istruzione, con la destinazione di sole briciole di finanziamento a fronte della quota necessaria che lo stesso ex Ministro aveva individuato per tamponare i problemi che funestano i luoghi di formazione.

Noi studenti, dottorandi, sindacati della conoscenza, denunciamo da decenni il nullo impegno che i governi hanno impiegato nel risollevare l’istruzione italiana, che invece ha conosciuto nel tempo un progressivo affossamento scandito da una serie di riforme devastanti. La direzione perseguita era ed è la costituzione di un’Università aziendalizzata sempre meno democratica, accessibile e libera e della creazione di un sistema escludente a privilegio delle università del Settentrione. Ancora più preoccupanti sono le condizioni degli istituti AFAM, fortemente compromessi nella didattica, nei finanziamenti e nei contratti.

Quello che è successo a dicembre è solo l’ennesimo schiaffo che l’Italia ha dato alla conoscenza, ai lavoratori, ai soggetti in formazione.

Poche settimane prima noi di Link Lecce – Coordinamento Universitario abbiamo svolto la Contro-conferenza d’Ateneo, in cui tutte le parti accademiche hanno espresso i disagi della loro condizione e proposto possibili passaggi risolutivi della crisi dell’Università italiana. Tutti convergevamo sull’inevitabile necessità di maggiori fondi.immagine controconferenza

A quest’ultima richiesta di finanziamenti, il Governo ha risposto con uno sdoppiamento del MIUR, diviso ormai in due organi specifici per Scuola e Università, affidando la gestione di quest’ultima a Gaetano Manfredi. Può davvero essere questo un passo verso il miglioramento dello stato dell’Istruzione italiana?

Il 9 gennaio, giornata di mobilitazione nazionale, Link Lecce, ADI Lecce, FLC CGIL Lecce e i rappresentanti della Consulta dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce, svolgeranno a Studium 2000 un simbolico corteo funebre dell’ei fu MIUR e dell’istruzione italiana brutalmente massacrata dai governi.copertina miur

Ma non ci rassegneremo a questo decesso: continueremo a mobilitarci e a rivendicare un futuro e delle garanzie per l’istruzione così da farla resuscitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *